Close

Provenza e Camargue in barca e bici

In Provrenza e Camargue in bici e barca.

Provenza e Camargue sono tra le regioni più amate della Francia: borghi romantici, testimonianze storico-artistiche uniche e natura selvaggia sono gli ingredienti per una vacanza indimenticabile, specie se vissuta esplorando il territorio in bicicletta e barca. Pedalare tra le saline, o tra immensi campi fioriti, fermarsi a gustare vini e formaggi tipici, ammirare da vicino gli splendidi tori o cavalli della regione, sono solo alcune delle attività di cui fare esperienza durante questo tour di otto giorni organizzato da LifeGate Experience per vagare tra luoghi e sapori di una terra perla di arte, natura e cultura. Farsi trasportare dall’acqua a bordo di una barca sarà la giusta ricompensa per una giornata trascorsa pedalando tra le tappe del viaggio.

Barca e bici Provenza e Camargue

Un tour di 8 giorni in barca e bici in Provenza e Camargue. © Girolibero

Esplorare la Provenza: Avignone e Arles perle della regione

Otto giorni e sette notti da trascorrere tra Provenza e Camargue tra alcuni dei borghi e delle cittadine più caratteristiche: ogni tappa un’emozione e un panorama diverso. Si parte da Avignone, non solo la città dei Papi, ma quasi la capitale della regione con le sue testimonianze storiche, le possenti mura che la proteggono, gli hôtels particuliers, le viuzze tortuose e le piccole piazzette all’italiana. Una cittadina incantevole la cui attrazione principale, il Palazzo dei Papi, attira ogni anno numerosissimi turisti, anche sulle due ruote.

Arles, una delle nostre ultime tappe in Provenza, conserva ancora tutto il fascino che aveva incantato il grande Van Gogh che qui visse e dipinse per lungo tempo, nella placida tranquillità di un borgo che ha la semplicità della vita di campagna, ma anche le grandiose testimonianze di un passato glorioso degli antichi romani. Non si può che rimanere estasiati dinnanzi all’anfiteatro, enorme e perfetto tutt’oggi, che rende questa tappa del nostro viaggio in bici e in barca indimenticabile.

Arles Provenza

L’anfiteatro di Arles, testimonianza romana di grande fascino. © Girolibero

La Camargue: le sue saline, i cavalli e i tori

La Camargue è una regione a sud della Provenza, con caratteristiche specifiche che la rendono unica per flora e fauna. È una zona umida e per questo vi dimorano più di 400 specie di uccelli, con gli stagni di acqua salata che forniscono uno dei pochi habitat europei per il fenicottero rosa. Ma non è il solo animale meraviglioso che potrete ammirare: nella regione vive una razza particolare di cavalli, chiamata appunto Camargue, dall’aspetto elegante e regale. È luogo di molte specie protette ed è essa stessa area protetta, tanto che è stato istituito il Parco naturale regionale della Camargue.  Un altro tipico paesaggio di questa regione sono le sansouries, praterie dal suolo salato, dove cresce la salicornia, una pianta carnosa, e dove pascolano liberamente oltre ai cavalli, anche i tori neri e possenti.

Aigues-Mortes, Acque Morte, nel dipartimento del Gard, una delle nostre tappe in Camargue, è forse la località più famosa per le suggestive mura, ma soprattutto per i laghi completamente rosa. Per arrivare alla città si attraversano, anche in bicicletta, le ampie saline completamente rosa: la ragione di questo fenomeno è ben conosciuta e risiede in una speciale alga microscopica ricca di carotene che prolifera, stimolata dal sole, quando la concentrazione di sale arriva a 320 grammi per litro di acqua. Quindi, più il sale è concentrato e più le alghe saranno rosa, realizzando lo speciale effetto ottico di vasche colorate alternate a vasche bianche, in funzione della concentrazione del sale e dell’approssimarsi del tempo della sua raccolta. Lo stupore ammirando questa zona, sia in bicicletta che a bordo della barca, sarà grande

Camargue

I stupendi cavalli della Camargue, tappa del nostro viaggio in bici e barca. © Girolibero

Una regione tutta da gustare

La Provenza e la sua zona più a sud, la Camargue, sono note anche per le eccellenze enogastronomiche e durante il nostro viaggio non mancheremo di assaggiare in loco, da produttori e in locali selezionati, i vini e le specialità culinarie della regione. Cominceremo con le profumate spezie, ingrediente principale del Tian di verdure provenzale, una specialità contadina a base di verdure gratinate che prende il nome dal recipiente di terracotta in cui le verdure vengono cotte in forno. A Châteauneuf-du-Pape, una delle nostre tappe, degusteremo il delizioso e omonimo vino AOC (Appellation d’origine contrôlée), grande vanto della zona. Nei pressi del Pont-du-Gard invece faremo tappa in un frantoio per vedere la produzione degli oli locali. E ancora: la Paella provenzale,  l’aioli, la crème brulée alla lavanda… Un viaggio attivo, pedalando in lungo e in largo per la regione; di relax, perché farsi trasportare dall’acqua in barca è piacevole e “di gusto” grazie alle tappe dedicate al bere e mangiare bene.

Camargue e Provenza, bici e barca

Le saline rosa, tipiche della zona della Camargue in Francia. © Girolibero

A chi è dedicato il viaggio

Questo viaggio in Provenza è perfetto per i viaggiatori romantici, per chi ama meravigliarsi davanti a paesaggi che sembrano dipinti, che lo sono davvero stati, per mano dei più grandi. Un tour studiato per accontentare chi desidera vivere attivamente una regione, percorrendo chilometri in bicicletta, ma anche chi ama il buon vivere, fatto di momenti di ozio di pregio e di pause tra vini e specialità eccellenti da gustare. Il giusto mix per essere un viaggio adatto a molti, purché desiderosi di esplorare il bello, dell’arte, della natura, del gusto.

Partenze

Sabato 21.07.18 da Avignone
Sabato 28.07.18 da Aigues Mortes

Per avere maggiori dettagli, compila questo form.

  •  

2 Comments on “Provenza e Camargue in barca e bici

Valentina
June 16, 2018 at 11:02 am

Ciao, mi piacerebbe avere più informazioni sul viaggio. Durata? Difficoltà? Grazie mille

Chiara
July 3, 2018 at 8:13 am

Buongiorno Valentina,
per avere maggiori info le suggeriamo di compilare il form qui sotto, le invieremo la scheda tecnica del viaggio.

Cordiali saluti

Leave a Reply

Your email address will not be published.