Close

Parco Nazionale dello Stelvio

Parco dello stelvio

Boschi, vallate agricole e masi di montagna costituiscono il paesaggio del Parco Nazionale dello Stelvio: lo visiteremo durante un intero weekend grazie al workshop fotografico organizzato da LifeGate Experience. Chi riuscirà ad avvicinarsi alla fauna del parco e a catturare col proprio obiettivo gli sguardi di camosci, stambecchi, scoiattoli e lepri?

Il Parco Nazionale dello Stelvio

Il Parco Nazionale dello Stelvio è uno dei più antichi parchi naturali italiani. È nato allo scopo di tutelare la flora, la fauna e le bellezze del paesaggio del gruppo montuoso Ortles-Cevedale. Il Parco include un’ampia varietà morfologica e di ecosistemi, con grandi dislivelli. L’ambiente del parco è dominato dalle foreste di conifere. La specie più diffusa è sicuramente l’abete rosso. Si estendono verso il limite superiore per cedere lentamente il posto al larice ed al pino cembro. Ai boschi di aghifoglie, segue la fascia degli arbusti nani, che sale oltre il limite della vegetazione (circa 2600 metri). Dopo i 2800 metri trovano spazio le rocce, i ghiaioni, le nevi perenni e le morene glaciali. Ci muoveremo nel periodo di inizio estate attraverso queste quote altimetriche, attraversi percorsi ed in orari scelti per massimizzare il risultato fotografico.

Parco dello Stelvio

Dopo i 2800 metri incontreremo rocce, ghiaioni e nevi perenni.

Il workshop

In due giorni sperimenteremo diverse tecniche di ripresa e diversi generi fotografici – dalla foto di paesaggio a quella dei grandi spazi, alla fotografia naturalistica che avrà come soggetto soprattutto la fauna del parco. Dopo una presentazione del corso prevista per sabato in mattinata, seguirà il primo foto-itinerario pomeridiano alla Valle dei Forni verso l’Ortles, con visioni d’altura in attesa del tramonto. Seguiranno ancora la Blue Hour – per permettere ai partecipanti di scattare qualche foto al crepuscolo – e l’uscita notturna in Zona Forni. Alla domenica mattina, sveglia alle 6.00 per l’uscita mattutina in direzione passo Gavia. Le attività termineranno poi per l’ora di pranzo.

Stelvio

I grandi spazi dello Stelvio ci lasceranno senza fiato!

Il gruppo sarà accompagnato da un master fotografo che condurrà il corso, illustrerà le tecniche di ripresa, fornirà suggerimenti e indicazioni commenterà i risultati. Insieme al master, ci saranno anche un assistente, oltre a guardiaparchi e guide esperte del territorio, che ci condurranno in aree poco battute alla scoperta dei luoghi più belli dell’area protetta.

A chi è dedicato il corso

Il workshop nel Parco Nazionale dello Stelvio è consigliato sia ai fotografi amatori che desiderano sviluppare la propria abilità e sensibilità nei confronti della natura, sia ai fotografi più esperti, che potranno affinare le proprie tecniche di ripresa grazie ai consigli del master.

Stelvio

Grazie alle guide esperte, potremo individuare le peculiarità del parco.

Non è necessario avere attrezzature specifiche, tutte le ottiche hanno un loro potenziale di utilizzo, dai grandangolari ai teleobiettivi. Si consiglia un abbigliamento da trekking per montagna, “a cipolla” (a seconda della stagione), con scarponcini a suola rigida e giacca a vento meglio se impermeabile, zaino, borraccia, e una piccola scorta di alimenti.

L’escursione è prevista in ogni condizione meteo, salvo provate condizioni avverse e/o avvisi da parte della Protezione Civile.

Partenze

23-24 giugno 2018

Per maggiori informazioni, compila questo form.

  •