Close

Weekend tra Abruzzo, Lazio e Molise

Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

Un momento magico dell’anno l’autunno, quando tutti i colori intorno a noi cambiano e si succedono uno dopo l’altro in una tavolozza dalle sfumature romantiche e suggestive. Il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise è il luogo perfetto per vivere questa stagione e la sua magia, fotografando la sua vegetazione ricca e variegata e la fauna unica e protetta. LifeGate Experience, in collaborazione con Pixcube, vi porta alla scoperta di tutto questo, per un weekend all’insegna di quiete e natura in compagnia della vostra fotocamera, per imparare le tecniche migliori e cogliere le meraviglie di un territorio incredibilmente vario e cangiante. L’autunno qui non potrebbe essere più bello.

Parco Abruzzo LifeGate Experience

La magia dei colori d’autunno da vivere e fotografare nel weekend di LifeGate Experience

Le faggete vetuste del Parco patrimonio mondiale Unesco

Tra le unicità del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise da cogliere nei propri scatti ci sono sicuramente le faggete: gli alberi premiati dall’Unesco nel 2017 sono quelli di Val Cervara nel comune di Villavallelonga, Moricento nel comune di Lecce nei Marsi, Coppo del Morto e Coppo del Principe nel comune di Pescasseroli, Cacciagrande nel comune di Opi. Parliamo di più di mille ettari di territorio che ospita foreste vetuste tra le più importanti d’Europa, popolate da varie specie faunistiche, come il luì piccolo, il picchio dalmatino, il coleottero rosalia alpina, il lupo e l’orso bruno marsicano, alle quali si aggiungono fioriture rare, oltre a funghi e muschi che colonizzano i tronchi caduti. Nella faggeta di Val Cervara, situata tra i 1600 e i 1850 metri di quota, vivono esemplari eccezionali che raggiungono anche i 560 anni di età e sono non solo i faggi più vecchi d’Europa, ma anche i più antichi di tutto l’emisfero nord. Il sito più vasto è quello situato nell’area di riserva della Val Fondillo, nelle zone di Cacciagrande e Valle Jancino: qui il paesaggio è ancor più suggestivo per la grande presenza d’acqua, il territorio infatti è attraversato da diversi incantevoli ruscelli. Un luogo magico con piante imponenti che sovrastano valli piene di cavità e ancor più suggestivo in autunno quando lo visiteremo con LifeGate e potremo conoscerne tutte le caratteristiche grazie alla guida del Parco che ci seguirà.

Abruzzo Lazio Molise

Il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise vanta nel suo territorio le faggete vetuste Patrimonio Unesco.

La biodiversità del territorio appenninico

Il Parco è anche la casa di specie animali di grande fascino e suggestione: durante il nostro workshop fotografico non sarà difficile incontrare orsi, lupi, camosci, cervi, caprioli e aquile. Si tratta di animali tipici della fauna dell’Appennino, che testimoniano la natura selvaggia e incontaminata che il Parco custodisce e tutela. Cercheremo di scorgerli anche noi per vivere un’esperienza davvero unica ma lo faremo sempre nel pieno rispetto del territorio e di chi lo popola. Un’esperienza responsabile, come tutte le LifeGate Experience, volta a valorizzare il territorio, proponendo pratici esercizi conoscitivi e fotografici, per risaltare i tratti unici della biodiversità nel senso più ampio del termine, intesa come la varietà di organismi, piante, animali ed ecosistemi tutti legati l’uno all’altro, tutti indispensabili. Perché la biodiversità garantisce la sopravvivenza della vita sulla Terra. E per rendere ancor più chiara e manifesta la nostra “missione”,  ai partecipanti verrà richiesto di realizzare uno scatto che meglio rappresenti il delicato equilibrio in cui ci muoveremo.

Parco nazionale d'Abruzzo

Uno scatto insolito dentro la fitta vegetazione del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

L’orso marsicano, re del Parco

L’animale più famoso, simbolo stesso del Parco, è l’orso bruno marsicano, un animale dal comportamento pigro, solitario e tranquillo.
Inconfondibile per le sue dimensioni – il suo peso può superare i due quintali – è prevalentemente erbivoro, si adatta a ciò che offrono l’ambiente e le diverse stagioni: frutta, bacche, erba, insetti, miele, piante, radici, carcasse. L’orso vive nelle foreste del Parco, ma frequenta anche le praterie di alta quota al limite del bosco. L’avvistamento dell’orso purtroppo non è molto facile, mentre è sicuramente più semplice incontrare i segni della sua presenza, come le caratteristiche orme ben evidenti sul fango o sulla neve, oppure le grosse pietre rivoltate che l’orso sposta per mangiare gli insetti di cui è ghiotto.

Più semplice da fotografate invece è il cervo, reintrodotto agli inizi degli anni Settanta dopo la scomparsa nel territorio protetto. Tipico di questo animale è il bramito del maschio che nel periodo degli amori (settembre-ottobre) potremmo sentire echeggiare in tutte le valli. Non è difficile nemmeno osservare cervi al pascolo nelle ore meno assolate della giornata. Con attente osservazioni durante l’escursione si possono trovare i segni più caratteristici della loro presenza: i cervi infatti lasciano evidenti scortecciature su giovani alberi sfregando su di essi i propri palchi.

E queste sono solo alcune delle specie che potreste immortalare con la vostra macchina fotografica!

LifeGate Abruzzo

Ricco d’acqua, il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise è la meta del workshop fotografico di LifeGate Experience

A chi è dedicato il corso

Il workshop è pensato da LifeGate per chi ama gli animali e la natura nella sua pienezza: il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise è infatti caratterizzato da una vegetazione selvaggia ed estrema che rende il paesaggio unico e naturale. Qui potremo cogliere nella loro quotidianità le specie animali tipiche dell’Appennino, pur rispettando il loro habitat e le loro abitudini. Un weekend di immersione totale nel territorio, a caccia di scatti emozionanti e pieni di vita, senza dimenticare la salvaguardia dell’ambiente. Adatto per amatori e fotografi più esperti, questa due giorni è una vera LifeGate Experience!

Partenze

Su richiesta.

Per maggiori informazioni, compila questo form.

  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published.