Close

Parco naturale dell’Alpe Devero

In autunno non si smette di andare in montagna: cambiano i paesaggi, i colori e l’atmosfera ma il territorio rimane suggestivo e affascinante. È prorio in questi mesi che LifeGate Experience vi invita a partecipare a un workshop fotografico in collaborazione con Pixcube nel Parco naturale dell’Alpe Devero – Ossola per immortalare, grazie agli scatti, lo splendore del foliage. Un week end all’insegna della natura e dei suoi colori caldi e dorati d’autunno. Un territorio dalla vegetazione suggestiva capace di regalare grandi emozioni e panorami mai visti. Andiamo in Piemonte, all’estremo nord della regione, al confine con la Svizzera nella Comunità montana delle Valli dell’Ossola, una delle aree protette della regione che insieme all’Alpe Veglia ha dato vita al Parco naturale Veglia-Devero.

Parco naturale dell'Alpe Devero Ossola.

La magia del foliage nel Parco naturale dell’Alpe Devero Ossola.

La magia del foliage nel Parco naturale dell’Alpe Devero – Ossola

L’autunno è una stagione dai colori meravigliosi che ritroviamo nel loro massimo splendore in montagna: l’atmosfera romantica e poetica data dalle foglie dai toni giallo-rossi viene chiamata sempre più spesso anche da noi con un termine francese, foliage. Per goderne a pieno, la cosa migliore è programmare una gita in quota, magari accompagnati dalla propria macchina fotografica in un parco naturale dove la magia dell’autunno sia ovunque. Il Parco naturale dell’Alpe Devero è uno dei luoghi più belli delle Alpi, dove i laghetti alpini limpidissimi riflettono i larici nel loro vestito autunnale e le aspre Guglie del Cornera e il Cervandone. Ancora poco conosciuto, è situato nel territorio del comune di Baceno, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, una terra ricca di tradizioni, oltre che paesaggisticamente suggestiva.

Parco naturale Alpe Devero

Un workshop fotografico di due giorni per scoprire flora e fauna di questo territorio piemontese.

Catturare i colori d’autunno in Val d’Ossola

Due giorni per farsi rapire dai colori di larici, abeti, torrenti, laghi, rocce e cielo. La natura la fa da padrona all’Alpe Devero: in ogni stagione è possibile conoscere e apprezzare lo spettacolo che la natura offre a chi visita l’Alpe.
Se in estate sono il verde dei prati e i colori dei fiori a circondarci, in autunno il blu dei laghi, il rosso dei tramonti e le foglie che ingialliscono sono le tinte della stagione. Durante il workshop potrebbero inoltre scorgersi ancora delle marmotte o avvistare camosci, aquile e, se si è fortunati, anche il rarissimo gipeto. Negli alpeggi invece, i casari nella bella stagione hanno prodotto eccellenti formaggi, oltre a burro, ricotta e, ovviamente, il fantastico latte, tutti di altissima qualità, ottenuti con tecniche che sono tramandate da padre a figlio da diverse generazioni. Scene di vita di tutti i giorni da bloccare in uno scatto fotografico.

Parco naturale dell'Alpe Devero Ossola,

Tradizioni e natura nel Parc o naturale dell’Alpe Devero Ossola, a pochi chilometri dalla Svizzera.

Piante e animali nel Parco naturale dell’Alpe Devero

L’ambiente naturale dell’alpe è caratterizzato da ampi pascoli contornati da lariceti, con sottobosco di rododendri e mirtilli, che sfumano nelle praterie d’alta quota. La grande varietà di ambienti determina la presenza di numerose specie floristiche e faunistiche di grande interesse naturalistico e il Parco è stato istituito anche per salvaguardare tutto questo e nel contempo, favorire la fruizione della zona a escursionisti e turisti.

La flora del parco è molto omogenea, ma l’albero per eccellenza è il larice. In tutto il parco è possibile vedere moltissimi boschi di larice e in alcuni casi dei boschi di ontano nano. Molto presente nel parco sopra i 2000 metri d’altitudine è il rododendro e il mirtillo selvatico che costruiscono un ambiente molto fiabesco e ricco di insetti come api, vespe bombi e mosche. In alcune parti del parco è possibile vedere qualche abete ma sono molto rari.

La fauna del parco comprende specie comuni tra le Alpi quali lo stambecco, il cervo nobile, il capriolo, il camoscio, la volpe, lo scoiattolo rosso, lo scoiattolo grigio (specie alloctona americana invasiva), l’aquila reale, il tasso e molte altre. Altra chicca in quest’area sono alcune delle popolazioni italiane dell’erebia dei ghiacciai (Erebia christi), una tra le farfalle più rare d’Europa. Tutti possibili soggetti per splendide foto, guidati dalle esperti del parco e da professionisti della macchina fotografica.

Workshop Alpe Devero

Un territorio poco conosciuto questo nella zona estrema nord del Piemonte, tutto da scoprire.

A chi è dedicato il corso

Questo workshop fotografico è perfetto per chi ama la fotografia a colori, per chi pensa che la natura debba essere ritratta con la miglior tavolozza possibile. Un week end per gli appassionati di montagna in tutte le stagioni, anche quelle che sembrano le meno adatte ma anzi, rivelano la vera natura del territorio. Un regione tutta da scoprire, un ambiente alpino dolce e austero: dolce nelle praterie ondulate d’alta quota e austero nella severità delle grandi montagne e nelle immense giogaie battute dal vento. Un territorio modellato dall’uomo, risultato del lavoro di infinite generazioni di montanari.

Partenze

20 e 21 ottobre 2018

Per maggiori informazioni, compila questo form.

  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published.